Cosa smetti di preoccuparti, realizzando il tuo valore?


Sforzati di dimostrare agli altri che sono degni di amore, rispetto o allevamenti? Pensi che la felicità debba essere “guadagnata”? Forse il fatto è che non apprezzi te stesso. E se lo correggi, smetterai sicuramente di preoccuparti di alcune cose. Ti diciamo cosa esattamente.

Ogni persona è preziosa in sé – purtroppo, essendo diventato solo adulti, molti di noi hanno iniziato a pensarci lentamente. Siamo cresciuti in modo diverso: spesso abbiamo dovuto dimostrare il nostro valore. E per questo era necessario lavorare instancabilmente su te stesso, cercare di diventare più veloce, più alto, più forte.

Forse è per questo che ci sono così tante persone sfortunate tra noi? Ma cosa succede se improvvisamente crediamo che noi stessi siamo già abbastanza? Che siamo già bravi? Che ogni persona, sia Elon Musk o un bidello che rimuove la nostra strada al mattino è altrettanto importante?

E questo accadrà: la vita cambierà improvvisamente in meglio. Sì, così – non di più e non di meno! Perché improvvisamente ci rendiamo conto che tutte le nostre vite che abbiamo partecipato alla gara ci imponevano, cercavano di ottenere ciò che, in generale, non avevamo bisogno. Cosa smettiamo di preoccuparci, realizzando il nostro valore?

1. Sulla giustezza e la giustizia

Vuoi ancora dimostrare ai tuoi genitori che erano ingiusti con te e ti hanno fatto male, e l’ex partner – quanto ha davvero perso quando ti ha lasciato? D?

La base di tutti questi desideri è la convinzione che sei obbligato a dimostrare qualcosa agli altri. Ma mentre ti stai concentrando sugli altri e su ciò che pensano di te, non vivi la tua vita. E anche se, avendo raggiunto il desiderato, si verificano scoppi di gioia a breve termine, non ti rende felice.

2. Su un desiderio di felicità

Molti sono abituati a credere che la chiave della felicità sia in possesso di qualcosa di nuovo: un appartamento, un’auto, una posizione prestigiosa, un nuovo partner. Le origini di un tale atteggiamento dovrebbero essere ricercate nell’idea che la felicità debba essere “guadagnata” che questo è una specie di “ricompensa” per il duro lavoro e le giuste decisioni.

Ma, non importa quanto banale, la felicità non è un punto finale, ma il percorso. Felicità – ovunque, intorno, nel nostro ogni giorno. La felicità è una scelta, questo è un atteggiamento nei confronti della vita. E noi stessi lo priviamo.

3. Sul futuro

Siamo tutti abituati a lottare per qualcosa per un aumento o una mossa (c’è meglio un appartamento migliore o per il paese), al matrimonio o alla nascita dei bambini;Aspettava qualcosa, un bonus annuale o, nella peggiore delle ipotesi, le vacanze.

Ma anche se “tutti intorno” lo vogliono, è davvero il tuo sogno? È vero che stai cercando di darti pace e pace interiore? Questa immagine del “futuro ideale” è la tua?

Le persone che hanno realizzato il proprio valore di solito non sono fissate all’idea del futuro: acquisti, risultati, risultati e tutto il meglio che può accadere a loro. Sono più occupati da ciò che sta accadendo in questo momento, così come il

questo web

piacere del momento.

4. Su coloro che non ti amano

Le persone con bassa autostima non credono che meritino l’amore e un atteggiamento buono, attento e rispettoso. Per questo motivo, sono più affezionati alla ricerca dell’amore che a goderne quando capita ancora a loro.

Sono troppo fissati per vincere l’attenzione e la simpatia di un altro, invece di pensare se hanno bisogno di questa persona? Tali persone sono spesso infelici nel matrimonio o nelle relazioni, ma non hanno fretta di cambiare qualcosa di carente perché non credono che meritino di più.

Colui che ha realizzato il proprio valore non spende la propria energia per coloro che non sono interessati. Non “corre” per gli altri, non “conquista” nessuno e non “conquista” – e quindi evita dolore e delusione eccessivi.

5. Sulla necessità di lavorare per l’usura

Ci ripetiamo ci è stato insegnato che nella vita dobbiamo “raggiungere” qualcosa, ma per questo dobbiamo “arare”. Siediti per ore per il piano, mentre altri guidano il calcio. Rifiutare la vita personale a favore di una carriera. Lavora gli straordinari e nei fine settimana, siediti fino a tardi. Sembra che sia così che possiamo dimostrare che siamo degni ..

Tuttavia, fermati! Sei già prezioso. E in questo caso, “araggio” vale solo per il lavoro o per il caso che ami davvero, e non per il bene del denaro e “prospettive di carriera” confuse “. Altrimenti, nessun beneficio materiale alla fine porterà felicità.

Realizzando il tuo valore, inizierai ad amare il tuo tempo. Quindi, impara a capire cosa è veramente importante (spoiler: sonno sano, riposo e comunicazione con i cari).

Con questo testo, non vogliamo deprezzare i tuoi risultati e aspirazioni. Ma forse questo è ancora una buona ragione per pensare se gli obiettivi che stai perseguendo sono davvero tuoi, e il lavoro che stai facendo è un piacere e non ti dà solo l’opportunità di provare qualcosa a qualcuno.


კომენტარის დატოვება

თქვენი ელფოსტის მისამართი გამოქვეყნებული არ იყო. აუცილებელი ველები მონიშნულია *